Aloe Vera: caratteristiche, proprietà e usi

Aggiornato il da Viola Lombardo

L'Aloe Vera è una pianta composta per la quasi totalità da acqua, tuttavia ha delle proprietà miracolose per curare disturbi legati a stomaco, intestino e cute. I primi ad utilizzarla furuono gli Egizi, popolo celebre per le sue conoscenze in campo medico. Scopri quali sono gli effetti di questa antichissima pianta.

L'Aloe Vera è una pianta composta per maggior parte da acqua, ma che nasconde proprietà incredibili. Ecco quali sono le sue origini, le sue caratteristiche e i suoi possibili impieghi.


🌟 Dai una risposta ai tuoi interrogativi, parla con un astrologo 🌟


Quali sono le origini dell'Aloe Vera?

Composta per il 99% d’acqua, come alcuni cactus, di cui tra l’altro è «cugina», l’Aloe Vera predilige i climi caldi e secchi, non per niente le principali zone di coltivazione si trovano in Africa, America Centrale e sud-est asiatico.

Il primo impiego in campo medico risale al 2000 a.C., data in cui vengono fatte risalire alcune tavolette di argilla provenienti dalla città mesopotamica di Nippur, vicino a Bagdad. Addirittura, esistono raffigurazioni dell’aloe sui muri in templi dell’Antico Egitto che risalgono al 4000 a.C., questo ci testimonia come questa pianta fosse considerata dal popolo egizio, come una sorta di pianta dell'immortalità.

Unguento a base di Aloe

Veniva piantata all'entrata delle piramidi per indicare il cammino dei Faraoni verso la terra dei morti. Già nel passato, quindi, questa pianta dai numerosi effetti benefici, veniva utilizzata nella cura di disturbi, come lesioni, ferite o malattie. Dopo gli Egiziani sono tante le civiltà che si sono servite dell’Aloe in campo medico.

Quali sono le proprietà nutritive dell'Aloe Vera?

L’Aloe Vera ha numerose proprietà nutritive: la sua polpa, o gel, è un vero e proprio concentrato di vitamine, minerali e amminoacidi e ciò ne fa la pianta più interessante da un punto di vista medico e biologico.

La principale proprietà di questa pianta è dermatologica. Si può utilizzare per curare bruciature o insolazioni e, soprattutto, per riparare lesioni cutanee. Favorisce la cicatrizzazione e lenisce disturbi più superficiali, come il prurito. È possibile adoperarla quotidianamente per contrastare l’invecchiamento cellulare della cute e l’apparizione di rughe. L’Aloe idrata e stimola la rigenerazione dei tessuti morti, potenziando la produzione di collagene.

L’Aloe Vera è presente anche tra i componenti di prodotti per i capelli, poiché favorisce la ricostituzione del cuoio capelluto. È quindi perfetta per i capelli grassi. Inoltre, ridona brillantezza e flessibilità alla fibra del capello. Potrai dire addio a capelli spenti e fragili e ad un cuoio capelluto irritato.

L'Aloe Vera nell'alimentazione

Da un punto di vista alimentare, l’Aloe favorisce l’equilibrio della flora intestinale e rafforza le difese immunitarie. Viene usata per lenire il bruciore di stomaco e prevenire la comparsa di ulcere. Inoltre, migliora il metabolismo e favorisce la circolazione del sangue.

Ma attenzione: la parte esterna della foglia contiene l'aloina, sostanza con un effetto lassativo e irritativo del colon e, può addirittura causare l’aborto in gravidanza. Per questo motivo è sconsigliato assumere per via orale preparati a base di aloe vera che contengano la parte esterna verde della foglia, soprattutto per i bambini con meno di 6 anni e le donne incinta.

Come si consuma l'Aloe Vera?

Esistono diversi metodi di utilizzo dell'Aloe Vera. Per un uso cosmetico, trovi in commercio creme o latti contenenti una forte concentrazione di Aloe. Esistono anche capsule o bevande (succhi o gel da bere). In questo caso però bisogna fare attenzione alla qualità dell'aloe: naturale, non trasformata e stabilizzata a freddo (al fine di preservarne le proprietà).


Altri articoli della sezione benessere che potrebbero interessarti:

Articolo suggerito da Viola Lombardo

- Rubrica Benessere ed Esoterismo - Toro ascendente Leone, dice di sé: “Il giorno che ho imparato ad ascoltarmi, ad ascoltare il mio corpo, mi sono resa conto che era arrivato il momento di prendermi cura di me”. Mens sana in corpore sano, ecco qual è il suo motto!

Il tuo Oroscopo direttamente nella tua casella di posta elettronica


In prima pagina

Luna Piena del 9 ottobre in Ariete: influenza e caratteristiche

Il Plenilunio o la Luna Piena è la fase della Luna durante la quale l'emisfero illuminato dal Sole è perfettamente visibile dalla Terra. È una delle fasi lunari più affascinanti e misteriose, dalla notte dei tempi gli uomini si sono interrogati su quale fosse l'influenza che la Luna Piena esercitasse sull'uomo e sulla natura. Ecco i consigli dei nostri esperti per preparare la Luna Piena ogni mese.

Luna Nuova del 25 settembre in Bilancia: influenza e caratteristiche

Invisibile nella volta celeste, la Luna Nuova segna l’inizio di un nuovo ciclo lunare ma anche l’inizio di un nuovo ciclo personale. Ma qual è la sua influenza sul nostro corpo e sul nostro umore? Come sfruttare al massimo la sua influenza? Tutti i segreti della Luna Nuova del 25 settembre in Bilancia.

Desideri della Luna Piena, il rituale da seguire per far sì che si realizzino

Il giorno della Luna Piena è il momento perfetto per esprimere un desiderio. Che si desideri abbondanza, in amore, nella vita o al lavoro o che si abbia un desiderio specifico, esiste un rituale adatto e semplice da eseguire! Bisogna innanzitutto scoprire il rituale del desiderio di abbondanza della Luna Piena che proviene dal Giappone per poi apprendere il secondo rituale dei desideri e delle intenzioni. I vostri desideri non sono mai stati cosi reali!

7 rituali da fare durante la sera di Luna Piena

La Luna Piena è il momento della concretezza e della realizzazione. Quest’ultima infatti apporta chiarezza ed è dunque il momento ideale per praticare dei rituali che ci aiuteranno a liberare e pulire le nostre energie o per darci un nuovo slancio. Ti proponiamo 7 rituali di benessere da praticare durante la sera della Luna Piena per riconnetterti a te stesso.


Ultimi articoli

1° Chakra Muladhara: Il chakra della radice

Il primo chakra è il chakra della radice, un chakra molto importante. Se siete attratti dal rosso, allora dovete mettere in ordine le vostre energie. Ecco come regolarlo e sfruttare le sue energie del Muladhara.

Quali sono i 12 principi che regolano la legge del Karma?

"Karma" significa "azione". Ogni nostra azione o parola ha delle conseguenze, qualcuna nel breve periodo qualcuna che si manifesta nel futuro. Quali sono le regole che governano il nostro destino, quali sono i 12 principi che regolano il karma?

Articoli preferiti

Significato ore doppie: 21:21, il successo sta per arrivare

Se ti capita spesso d’imbatterti nell’ora doppia 21:21, sappi che non si tratta di una coincidenza. Il tuo angelo custode, infatti, sta cercando di mettersi in contatto con te per trasmetterti un messaggio molto importante. Scopriamo il significato dell’ora doppia 21:21!

Significato ore doppie: 22:22, la vita e l'amore ti sorridono

L’ora 22:22 è l’ora doppia in cui ci s’imbatte più frequentemente. Se ti succede, sappi che non si tratta di una coincidenza. Il tuo angelo custode, infatti, sta cercando di mettersi in contatto con te per mandarti un messaggio. Scopri subito il significato dell’ora doppia 22:22!

Le ore doppie: significati e messaggi nascosti

Se t’imbatti per caso in un’ora doppia o in un’ora simmetrica, sappi che ciò può avere un significato nascosto. A meno che il tuo angelo custode non stia cercando di mandarti un messaggio... Sei curioso? Scopri di più!

Calcola il tuo ascendente: quali sono le sue caratteristiche?

L’ascendente è un elemento fondamentale del tuo tema natale. In astrologia indica il modo in cui ti relazioni con gli altri e l’immagine che dai di te. Scopri qual è il tuo ascendente grazie al nostro calcolatore, è gratuito e precisissimo! Ti basterà conoscere la tua data di nascita, il luogo e l’ora esatta.

 

Cartomanzia in diretta