I nostri esperti sono pronti a risponderti
allo 0694802293

I nostri esperti sono pronti a risponderti
allo 0694802293

Ipnosi, questa affascinante disciplina: a cosa serve?

L’ipnosi affascina e fa paura allo stesso tempo. Pertanto è sempre più utilizzata, anche in medicina per anestetizzare, per gestire il dolore, per la preparazione al parto. Ecco quali sono le origini di questa affascinante e antichissima disciplina.

L'Ipnosi nella storia

Ritroviamo tracce dell’utilizzo dell’ipnosi nelle civiltà sumere, greche ed egizie. La storia dell’ipnosi in medicina, invece, comincia realmente nel XVIII secolo. Nel XIX secolo cominciò a riscuotere successo, grazie soprattutto a Freud e Charcot che la portarono alla notorietà prima di abbandonarla per la psicoanalisi.

Una forma moderna di ipnosi nacque dai lavori di Milton Erickson (1901 – 1980), psichiatra americano, che passò buona parte della sua vita a studiare questa disciplina e il suo utilizzo in psicoterapia.

L’ipnosi è considerata come la madre delle terapie e, dagli anni ’50, è riconosciuta come una pratica terapeutica capace di rafforzare la personalità del paziente.

Cos'è l'Ipnosi?

L’origine etimologica della parola «ipnosi» viene dal greco «hypnos», e designa il dio del sonno. È vero, in effetti, lo stato ipnotico appare molto simile a quello del sonno, ma rimane una mera apparenza. Contrariamente ad una persona addormentata, l’ipnotizzato resta lucido e cosciente di tutto quello che succede intorno. La volontà e la riflessione lasciano spazio all’immaginazione e alla libera associazione di idee. Durante lo stato ipnotico è molto più semplice concentrarsi su dei pensieri ben precisi, in quanto il corpo si rilassa, così come lo spirito e la mente.

In realtà, l’ipnosi è uno stato alterato di coscienza, una forma di concentrazione parzialmente cosciente, che ciascuno di noi è capace di raggiungere in modo naturale. Lo stato ipnotico è uno stato frequente, che attraversiamo più di una volta al giorno spontaneamente; per esempio quando guidi la macchina in modo «meccanico», sovrappensiero.

L’Ipnosi terapeutica

Durante lo stato di ipnosi, il subconscio è capace di ricevere suggestioni del conscio, orientate e prestabilite in funzione dei propri desideri. L’ipnosi è quindi un modo naturale ed efficace di riprogrammarsi positivamente senza dover lottare contro le inibizioni, le paure e i dubbi dell’Io cosciente. In questo modo, si ottengono eccellenti risultati in tempi record e si prendono decisioni che non avresti mai creduto possibili.

Milton H. Erickson ha reso l’ipnosi più accessibile e ha permesso di sdoganare questa disciplina in ambiente medico, servendosene nel trattamento di angosce, fobie, dolori e vizi.

Con l’aiuto di un ipno-terapeuta, scoprirai come utilizzare le tue risorse, come sfruttare le tue capacità e le tue attitudini. L’ipnosi ti permetterà di prendere il controllo di una buona parte di questo potenziale inutilizzato.

Grazie a questa disciplina, ciò che pensavi fosse impossibile diventa possibile: la visione di te stesso, degli altri, della tua storia, di ciò che ti circonda: tutto cambia. Per concludere, Milton H. Erickson ha riassunto in una frase la forza del subconscio: 

«Il conscio è molto intelligente, ma confrontato col subconscio è uno stupido»

Lascia un commento

VIVI MEGLIO CON ASTROCENTER !

Siediti, rilassati e leggi i nuovi articoli pubblicati sul nostro sito. L’astrologia e la Cartomanzia non avranno più segreti per te, lasciati guidare in un affascinante viaggio nel mondo degli astri e dei tarocchi. Buonumore ed emozioni assicurate!

Come dimagrire grazie alle calorie negative?  Scopri quali sono gli alimenti da prediligere!
Qual è il significato dei nei?  Scoprilo subito!
5 consigli per del sesso ecologico e responsabile  E tu? Rispetti il pianeta anche sotto le lenzuola?

CARTOMANTI E ASTROLOGI ONLINE

Scegli tra la nostra selezione di cartomanti e astrologi quello che corrisponde alle tue esigenze. Controlla il prezzo, la sua disponibilità, le opinioni dei clienti e poi fai la tua scelta.

Contattaci