Aradia, astrologa, risponde alle nostre domande

Aggiornato il da Marco De Rosa

Aradia ci parla del suo percorso, della sua personalità e ci racconta come ha sua scoperto la passione per il suo mestiere

Aradia, astrologa, risponde alle nostre domande
Sommario

💬  Grata di averti incontrata e di aver iniziato questo percorso di cambiamento e consapevolezza insieme a te. Riporti sempre ordine tra i miei pensieri a volte un po’ incasinati✨ . Marghe2, il 06/04/2023

💬  Aradia racchiude tutto quanto si potrebbe desiderare come supporto spirituale, oltre i riscontri c'è la sua sensibilità, vicinanza, empatia, lungimiranza, intelligenza, capacità profonda di analisi 💯🌷👏 - elisabetta09, il 03/04/2023

💬  Che dire di Aradia, donna meravigliosa , disponibile, dolcissima, sensibile e una grande professionista. Di riscontri ne ho avuti tantissimi , tutto quello che vede accade . Grazie davvero di cuore pe il tuo supporto sei davvero special! un abbraccio ,ci sentiamo presto! -  monica45_55, il 07/03/2033

Intervista ad Aradia, astrologa di Wengo

1) Perché hai scelto questo percorso? E perché Wengo?

Il mio percorso olistico e di formazione inizia diversi anni fa. Ho sempre avuto una passione per la divinazione ma, soprattutto, vengo da un percorso di studi psicologici che mi hanno avvicinata da sempre alle persone. Mi interessa cercare di comprenderle, di aiutarle a capire quali possano essere i loro percorsi, i loro blocchi e le loro difficoltà.

Nasco quindi come tarologa e, successivamente, ho fatto tutto un percorso di studi che mi ha portato ad essere un’astrologa (soprattutto karmica). Come dicevo, mi occupo proprio del percorso delle persone e successivamente anche di regressioni karmiche, quindi di vite passate, di andare un po' a scoprire chi siamo, ma soprattutto chi eravamo e che cosa ci portiamo dietro di noi.

2) Quale metodo preferisci per i tuoi consulti?

I metodi possono essere diversi: sono sempre ferma nel capire la persona che arriva da me. C'è sempre un motivo per il quale io ho fatto tutti gli incontri che sono avvenuti nella mia vita, come sulla piattaforma di Wengo. Cerco sempre di mettermi nei panni dell'altro e di cercare di comprendere quali sono le necessità del momento. Sicuramente la via che io prediligo è quella dei tarocchi degli arcani maggiori che mi aiutano a comprendere, ad entrare nel profondo di ogni situazione.

Poi mi aiuto sicuramente con il pendolo; qualche volta anche con il channeling e quindi una meditazione profonda con l'aiuto dei maestri superiori. E qualche volta, quando ci sono delle richieste specifiche, utilizzo anche tutti gli strumenti di astrologia per comprendere i transiti: quali sono i momenti di difficoltà della vita e quali sono anche i momenti nei quali noi possiamo osare un pochino di più per cercare di superarci e quindi di evolverci, di crescere anche di migliorare tutti quelli che sono gli aspetti della nostra vita.

3) Qual è l'aspetto più complesso di questo percorso di vita?

Io sono una persona molto sensibile, molto emotiva, quindi per me è sempre stato molto difficile sostenere il dolore delle persone perché, chiaramente, nel momento in cui ti chiedono un aiuto si entra sempre in contatto con quello che è la difficoltà del momento, con la sofferenza dell'animo umano.

Ho questo dono di riuscire ad entrare in grandissima empatia con le persone, quindi mi capita spesso e volentieri di sentire proprio il dolore che sentono. Credo che il dolore qualche volta ti lasci davvero senza parole e quindi cerco di improntare sempre il mio lavoro prima di tutto sull'empatia. Considero fondamentale comprendere profondamente quello che è l'esperienza che mi stanno raccontando e quindi non posso fare a meno di entrare un po' in quel dolore. Diventa difficile poi riuscire a sostenerlo e anche nel momento in cui i consulti finiscono, tendere a lasciarlo un po' andare. 

Quindi questa cosa potrebbe essere non facile, soprattutto poi nella gestione della nostra vita privata.  Io ho intrapreso questo percorso proprio perché c'è stato un momento di piccolissima spaccatura nella mia vita privata che mi ha portato a fermarmi e a cominciare a vedere la mia vita come se a un certo punto andassi un po' su binari differenti. Il grande dolore di questo perdita mi ha avvicinato moltissimo all'animo umano e ricordo che, inizialmente, (parliamo ormai di quasi dieci anni fa) l'unico momento nel quale io stavo bene della mia vita era quando lavoravo con gli altri . C'è sempre uno scambio molto profondo durante i consulti, quindi aiutare gli altri vuol dire arrivare aiutare anche noi stessi e da questo scambio io credo che escano sempre delle cose meravigliose.

Posso dire di aver imparato sempre anche io da tutte le persone che sono arrivate a me che ho conosciuto, quindi è comunque una difficoltà ma anche una grande fortuna!

4) Qual è il tuo segno zodiacale e in cosa ti identifichi del suo profilo?

Io sono dello Scorpione, con sei pianeti importanti in seconda casa in Scorpione e un'ascendente in Bilancia. Per chi ne sa un po' di astrologia, sono pianeti tosti: tutti ci dicono che siamo difficili, testardi, vendicativi e che quando abbiamo un obiettivo ci arriviamo e basta. In realtà è vero: posso dire di me che sono una persona tenace; amo perseguire i miei obiettivi, sono testarda. 

Nel tempo sono riuscita a mitigare  il desiderio di vendetta e il risentimento un po' scorpionico . Quindi mi sono avvicinata un po' più agli aspetti del mio ascendente bilancia. Però, sicuramente, ho anche altre caratteristiche che mi hanno portato a fare questo questo mestiere: sono sicuramente una persona molto empatica e molto brava nell'ascolto.

5) Da bambina, cosa avresti voluto fare da grande?

Da bambina, il mio sogno nel cassetto era quello di scavare, trovare la verità! Avevo la passione per tutto quello che sono i
misteri, le cose nascoste. Quando ero molto giovane, ero appassionata di tutto quello che riguarda l'Egitto, quindi mi sarebbe piaciuto essere un’archeologa e prendere magari la specializzazione in egittologia.

Mi sarebbe piaciuto andare a  scavare nei siti archeologici,  cercare di comprendere e capire le vite passate, tutto quello che ci ha preceduto e ha portato anche l'umanità ad essere quella che è oggi. Magari un'altra vita di un'altra vita riuscirò a riprendere questo percorso che non ho mai iniziato!

6) Raccontaci un aneddoto curioso legato al tuo lavoro

Aiuto, questa non me lo sono preparata! Devo ritornare indietro nel tempo, al 2014, che per me è stato un anno fatidico per tanti motivi. Io credo fortemente nella sincronia della vita: tutto quello che ci capita ha sempre un suo significato. Nel 2014,  quando un rapporto molto importante per me si è concluso, tutta una serie di sincronie pazzesche hanno fatto in modo che io iniziassi questo lavoro.

Dapprima iniziato come gioco, è diventato poi qualcosa di veramente molto importante e tante cose sono entrate nella mia vita proprio in quel momento; tante persone che mi hanno aiutato, che si sono affezionate a me. Ho deciso in quel momento che questo sarebbe stato il mio  futuro e ne sono molto  felice!

7) Hai mai pensato di lasciare tutto e cambiare vita?

Spessissimo! Perché, per quanto io ami molto quello che faccio, è sicuramente una professione molto difficile e qualche volta ti tira giù anche a livello di energia. Ogni tanto sogno di fare cose diverse, magari un po' più allegre, più divertenti.

 Ad esempio, amo moltissimo la Francia e in special modo Parigi! Magari un giorno mandero' un messaggio ai clienti più affezionati dicendo "Non mi cercate o cercatemi In questo giorno a questa ora" e mi trasferiro' a Parigi,  per vivere un po' sull'onda di questa città che per me è sempre stata un sogno!  

8) Se la tua storia con Wengo fosse un film, quale sarebbe il titolo?

Sono un'amante di Woody Allen perché lo trovo un regista intelligente, che riprende un po' cio' che utilizzo anche nel lavoro: cercare di vedere la realtà per quella che è! Quindi cerchiamo intanto di comprendere, di consapevolizzarlo, poi pensiamo alle soluzioni.

Un film che mi sta a cuore e che un po' parla anche di me è Match Point, un film po' crudo ma anche molto realistico:  trovarsi nel momento giusto, al posto giusto, con le persone giuste, sicuramente determina un successo nella vita. Ed è quello che mi è capitato quando ho cominciato questo lavoro: e devo dire che, a distanza di tanto tempo, è qualcosa che amo fare è nel quale sembrerebbe io riesca e in maniera molto felice.


🌟 Dai una risposta ai tuoi interrogativi, parla con Aradia 🌟

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Articolo suggerito da Marco De Rosa

- Cartomante - Cartomante ed esperto di tarocchi, con esperienza trentennale, si avvicina all’arte dei Tarocchi in tenera età. L’arte di leggere e interpretare le carte l’ha eredita dalla nonna materna, e ora è il nostro cartomante di riferimento.

Il tuo Oroscopo direttamente nella tua casella di posta elettronica

In prima pagina

Saturno entra in Pesci: i tuoi sforzi saranno premiati

Sai davvero tutto sui pianeti del sistema solare? Sai perché sono così importanti sia da un punto di vista simbolico che scientifico? Scopri tutti i segreti del sistema solare, cosa rappresenta ogni singolo pianeta e quali sono le influenze sull’uomo e sulla natura. Focus sul pianeta Saturno!

Luna nuova del 19 maggio: fermarsi e riflettere!

Invisibile nel cielo, la Luna Nuova che avrà luogo il 19 maggio nel segno del Toro segna l’inizio di un nuovo ciclo lunare ma anche di un nuovo ciclo personale. Qual è l’influenza di questa fase lunare su corpo e mente? Come approfittarne? Scopri tutto quello che c’è da sapere sulla Luna Nuova!

Plutone in Acquario: morire per rinascere

Il pianeta Plutone ha una forte influenza in astrologia, la sua posizione nel tema natale dice molto su un individuo ed è fonte di consapevolezza. Plutone entrerà in Acquario il 23 marzo, foriero di rivoluzioni, sia personali che globali. Ti racconto tutto di questo movimento astrale, non sorprenderti, la tua vita cambierà...

Desideri della Luna Piena, il rituale da seguire per far sì che si realizzino

Il giorno della Luna Piena è il momento perfetto per esprimere un desiderio. Che si desideri abbondanza, in amore, nella vita o al lavoro o che si abbia un desiderio specifico, esiste un rituale adatto e semplice da eseguire! Bisogna innanzitutto scoprire il rituale del desiderio di abbondanza della Luna Piena che proviene dal Giappone per poi apprendere il secondo rituale dei desideri e delle intenzioni. I vostri desideri non sono mai stati cosi reali!

7 rituali da fare durante la sera di Luna Piena

La Luna Piena è il momento della concretezza e della realizzazione. Quest’ultima infatti apporta chiarezza ed è dunque il momento ideale per praticare dei rituali che ci aiuteranno a liberare e pulire le nostre energie o per darci un nuovo slancio. Ti proponiamo 7 rituali di benessere da praticare durante la sera della Luna Piena per riconnetterti a te stesso.

Il tuo Oroscopo direttamente nella tua casella di posta elettronica

Ultimi articoli

Articoli preferiti

Enrique, tarologo, risponde alle nostre domande

Enrique ci parla di sé e di come si svolge un consulto con lui. È entrato a far parte della squadra di Wengo da poco, eppure è già uno degli esperti più apprezzati e amati della piattaforma. Ecco alcune domande per imparare a conoscerlo meglio.

Cartomanzia in diretta

Cartomanzia in diretta