I nostri esperti sono pronti a risponderti
allo 0694802293

I nostri esperti sono pronti a risponderti
allo 0694802293

Top 6 delle domande più frequenti sul Channeling

Il Channeling è un fenomeno medianico che si manifesta con il contatto con entità del passato. Un Channeler rappresenta appunto un canale, un ponte tra il presente il passato o il futuro. Scopri quali sono le domande più frequenti su questa affascinante disciplina medianica.

Rispondiamo alle vostre domande!

Ecco 6 domande sulla tecnica del Channeling alle quali cercheremo di dare delle risposte semplici e chiare, per chi si avvicina o ha voglia di conoscere meglio questo affascinante e misterioso mondo.

1. Che cos’è il Channeling?

Il termine “Channeling” deriva dall’inglese channel e significa “canale”. Il channeler funge da canale, da tramite tra ciò che è visibile ad occhio nudo e ciò che non lo è.

Gli spiriti che sopravvivono alla morte del corpo inviano dei segnali o messaggi che solo le persone dotate di capacità medianiche possono recepire e comprendere. Possiamo considerare i channeler come i messaggeri di coloro che per una ragione o per l’altra hanno lasciato il loro corpo e sopravvivono sotto forma di spirito. 

2. Come ha le visioni un medium?

Ogni medium recepisce questi messaggi a suo modo. Immagini in rapida successione, voci e sensazioni, sta al medium interpretare questi segnali, descriverli e capirne il significato. 

 Ancora qualche dubbio? Chiedi un consulto personalizato!
Clicca qui

3. Possiamo entrare in contatto con qualunque spirito o per alcuni è più difficile?

Sì, si può entrare in contatto, parlare, comunicare con tutti gli spiriti defunti, ma a farlo deve essere una persona capace: un medium. Solo, non ci riusciresti, a meno che anche tu non abbia un dono.

L’esistenza dei medium dimostra che ci sia qualcosa dopo la morte, che esista una continuità, un’altra forma di esistenza

4. Come e quando ci si può mettere in contatto con gli spiriti?

Solitamente un medium si mette in contatto con i defunti senza bisogno di particolari tecniche, l’unica cosa che deve fare è essere pronto ad ascoltare

5. Gli spiriti sono tutti maligni?

Nell’immaginario collettivo gli spiriti tornano tra i vivi per vendicarsi, per dire ciò che non hanno avuto tempo o modo di dire, non è proprio così! Uno spirito si preoccupa poco dei problemi dei vivi e solitamente si manifesta a persone capaci di riconoscerlo.

Quando uno spirito si manifesta ad un medium fa di tutto per farsi riconoscere dalla persona che lo consulta. 

6. È davvero pericoloso entrare in contatto con gli spiriti del passato?

Effettivamente se il medium non è ben disposto, se non è “puro”, richiama degli spiriti potenzialmente pericolosi. È qui che si rivela importante la scelta di un medium serio e capace che sappia richiamare a sé gli spiriti giusti.

 Ancora qualche dubbio? Contatta uno dei nostri medium!
Clicca qui

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

NUMEROLOGIA E ESOTERISMO

Siediti, rilassati e leggi i nuovi articoli pubblicati sul nostro sito. La Numerologia e l'Esoterismo non avranno più segreti per te. Buonumore ed emozioni assicurate!

Numerologia  Quanti numeri vediamo ogni giorno? Tanti! Scopri come interpretarli!
Hai già sognato il tuo ex?  Ti è mai capitato di sognare il tuo ex?

CARTOMANTI E ASTROLOGI ONLINE

Scegli tra la nostra selezione di cartomanti e astrologi quello che corrisponde alle tue esigenze. Controlla il prezzo, la sua disponibilità, le opinioni dei clienti e poi fai la tua scelta.

Contattaci